Wednesday, May 9, 2018

Inciampare nella storia "Per una toponomastica del casalese"

link

Si inaugurano le targhe dedicate agli artisti

Il progetto “Inciampare nella Storia. Per una toponomastica del casalese”, realizzato dalla Biblioteca Civica Canna in collaborazione con le scuole casalesi grazie al contributo di Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Lions Club Casale Monferrato Host, prosegue nel suo lavoro di ricostruzione delle origini e della storia delle vie cittadine.
Dopo l’inaugurazione, il 24 aprile, delle targhe di vie intitolate a partigiani e ad avvenimenti della Resistenza, giovedì 10 maggio alle ore 21 verranno inaugurate 6 targhe dedicate ad alcuni degli artisti più importanti tra quelli che hanno operato a Casale Monferrato, o che sono di origine casalese, attivi dal Rinascimento all’Ottocento: i Cassini, Ambrogio Volpi, Martino Spanzotto, Pierfrancesco Guala, Niccolò Musso ed Eleuterio Pagliano
È previsto un vero e proprio percorso guidato – in collaborazione con il Museo Civico, l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale Monferrato e la Parrocchia dell’Addolorata - che toccherà alcuni dei luoghi più significativi per la memoria cittadina, partendo proprio dalla Chiesa dell’Addolorata, dove si trovano le celebri statue dei Cassini, l’”Addolorata” e il “Crocefisso”, per arrivare, passando per via Volpi, al Museo Civico, vera e propria arca della memoria artistica casalese: qui si potranno ammirare e conoscere meglio, le opere di Spanzotto, Guala, Musso e Pagliano.
In questa vera e propria visita ad un pezzo significativo del patrimonio artistico cittadino, la guida sarà Barbara Corino. Aiuteranno i presenti a conoscere meglio le biografie degli artisti le incursioni teatrali di Giorgio Milani, del Collettivo Teatrale, su testi scritti da Allegra De Mandato.
Sarà, questo, solo il primo degli appuntamenti con la “Toponomastica del casalese” previsti per il mese di maggio: la settimana successiva verranno infatti inaugurate, precedute da una conferenza in  Biblioteca, targhe dedicate ai monumenti che ricordano avvenimenti e personaggi del Risorgimento cittadino.

Tutti i cittadini sono invitati, l’ingresso è libero. Sul sito del Comune, alla pagina http://www.comune.casale-monferrato.al.it/toponomastica/home, è possibile consultare i testi delle targhe e quelli più ampi e ricchi di notizie elaborati dagli studenti.

Giovedì 10 maggio, ore 21
In collaborazione con il museo civico, l'Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale Monferrato e la Parrocchia dell'Addolorata.
Ritrovo presso la Chiesa dell'Addolorata: le statue dei Cassini via Ambrogio Volpi: inaugurazione della targa 
Museo civico: alla scoperta delle opere di Pierfrancesco Guala, Nicolò Musso, Eleuterio Pagliano, Martino Spanzotti, visita condotta da Barbara Corino. 
Incursioni teatrali di Giorgio Milani, Collettivo teatrale con i testi Allegra De Mandato.

Mercoledì 16 maggio, ore 21
Il risorgimento a Casale 1. La memoria attraverso i monumenti
Museo Civico, sala Lunette 
Conferenza di Luigi Mantovani, Archivio Storico Biblioteca Civica al termine della conferenza visita alla Sala del Risorgimento del Museo Civico, condotta da Barbara Corino

Giovedì 17 maggio, ore 21
Il Risorgimento a Casale 2. Alla scoperta dei monumenti 
Una passeggiata dai giardini della stazione al Castello, con:
Carlo Alberto, Lanza, Mellana, Rattazzi e altre memorie risorgimentali.
Incursioni teatrali di Emanuele Arrigazzi, con testi di Allegra De Mandato.
Interventi musicali a cura di Risuono +1 (alunni dell'Istituto Sobrero)